ITALIA - PORTOGALLO

Italia – Portogallo: quali sono le probabili formazioni?

Tutto pronto per la quinta giornata di Nations League. L’Italia si gioca tra le mura amiche il passaggio del turno alla Final Four. Come scenderà in campo?

L’Italia ospita a San Siro il Portogallo orfano di Cristiano Ronaldo nella quinta giornata di Nations League e dopo aver sfiorato la retrocessione in “B”, ora culla addirittura il sogno di arrivare alla fase finale. Italia – Portogallo è sempre una sfida molto interessante e certamente entrambe le formazioni vorranno arrivarsi nel modo migliore possibile, per dare tutto quello che hanno e raggiungere una vittoria fondamentale.

Purtroppo, l’Italia in Portogallo non è andata benissimo, ed è stata punita dal gol di André Silva, che si è riscattato di tutte le critiche che gli sono piovute addosso durante il suo periodo da milanista. Nella seconda giornata, infatti, il Portogallo vinse uno a zero grazie ad una sua rete e portò a casa i 3 punti. Nella prima partita, gli azzurri, ottennero invece un solo punto contro la Polonia. Ma ora, proprio dopo la vittoria contro i polacchi, si trovano a 4 punti in classifica, due dietro il Portogallo di Santos e con una vittoria, potrebbero addirittura portarsi in testa al girone, anche se con una partita in più.

ITALIA - PORTOGALLO

ITALIA – PORTOGALLO (© MARCIN KADZIOLKA / SHUTTERSTOCK.COM)

Come ci arrivano i portoghesi: da qualche tempo la formazione rossoverde è orfana del suo talento più grande, quel CR7 che in estate ha deciso di vestire la maglia bianconera della Juventus per vincere la sua quarta Champions League consecutiva. Gli uomini di Santos si trovano a punteggio pieno nel girone, dopo aver battuto Italia e Polonia, rispettivamente in casa e fuori. Se perdessero, potrebbero essere scavalcati dalla nazionale nostrana, ma avrebbero ancora il ritorno in casa con la Polonia per riprendersi il primo posto.

Difficilmente vedremo grossi stravolgimenti di formazioni, sia da una parte che dall’altra. Mancini ha intenzione di continuare a percorrere la strada del 4-3-3, che sembra quella che meglio si adatta agli uomini a sua disposizione. Improbabile quindi che il ct possa cambiare modulo per dare spazio a volti nuovi come Grifo, Tonali e Sensi. Probabilmente, lo farà solo nel match successivo (amichevole). Ecco le probabili formazioni che scenderanno in campo:

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Barella, Jorginho, Verratti; Chiesa, Immobile, Insigne. All. Mancini

Portogallo (4-3-3): Rui Patricio; Cancelo, Pepe, Dias, Rui; Pizzi, Neves, Carvalho; B. Silva, A. Silva, R. Silva. All. Santos

Lascia un commento