Il pallone ufficiale di Euro2024: design, caratteristiche e storia

Pallone,Ufficiale, Euro2024,Foto,Con,Skyline,Sfocato,Nello,Sfondo

È tutto pronto per la diciassettesima edizione dei campionati europei che si terranno in Germania dal 14 giugno al 14 luglio 2024. Tra le novità, c’è anche il nuovo pallone ufficiale di Euro2024, con un design e dei colori che strizzano l’occhio alle altre competizioni UEFA.

Com’è il pallone ufficiale di Euro2024? Chi lo produce? Quali sono le sue caratteristiche? Quanto costa il pallone degli europei 2024? E qual è la storia del pallone scelto per questa competizione?

Continua a leggere per scoprire tutti i dettagli!

Eurobet Eurobet Recensione 91/100
  • Scommesse sportive quasi illimitate
  • Le quote sono generalmente buone
  • Guarda sport in diretta via streaming

Il pallone ufficiale di Euro2024

Il pallone ufficiale degli europei 2024 è finalmente disponibile. Dopo l’annuncio e la diffusione dei render e delle foto ufficiali, il pallone di Euro2024 è finalmente arrivato anche nei negozi. Il nome ufficiale sarà Adidas Fussballliebe, che in tedesco significa “amore per il calcio”.

Oltre al design, che è stato abbondantemente rivisto rispetto al pallone di Euro2020, ci sono anche importanti novità tecniche, sia dal punto di vista aerodinamico che della sensoristica.

I,Principali,Palloni,Degli,Europei,Dal,1968,A,Oggi
I Principali palloni dei campionati europei dal 1968 a oggi

Caratteristiche del pallone di Euro2024

Una delle caratteristiche più importanti introdotte con questo pallone è la tecnologia Adidas Connected Ball, che consiste in un insieme di sensori i cui dati potranno contribuire nel processo decisionale di arbitri e sala VAR. Questa tecnologia è una novità assoluta che sarà appunto provata per la prima volta durante le partite di questa nuova edizione dei campionati europei.

Un’altra caratteristica importante è il design aerodinamico, che presenta diverse irregolarità nella superficie del pallone. Questi elementi aerodinamici, che a un occhio inesperto potrebbero sembrare controproducenti, servono in realtà a rendere il pallone più preciso e le sue traiettorie più prevedibili. Questo perché in un pallone perfettamente sferico le forze tendono ad agire in maniera meno controllata, com’era successo nel caso dell’Adidas Jabulani, il famoso pallone dei mondiali 2010 in Sudafrica che aveva creato grossi problemi a molti giocatori.

Design del pallone ufficiale degli europei 2024

L’estetica del pallone è stata interamente rivista rispetto al modello dei precedenti campionati europei. Anzitutto sono cambiate le cuciture, che ora hanno un motivo a triangoli. L’aspetto più ovvio è però la comparsa di nuove grafiche, che richiamano chiaramente nei colori e nelle forme le grafiche scelta per Champions League, Europa League e Conference League di quest’anno.

Inoltre, sui palloni ufficiali usati per le gare verranno aggiunte l’illustrazione dello stadio e il nome della città che ospitano il torneo.


Storia del pallone del campionato europeo di calcio

Come per la maggior parte degli sport che utilizzano una palla, anche il pallone da calcio è cambiato notevolmente negli oltre 160 anni di esistenza di questo sport. Senza andare troppo indietro nel tempo, anche solo dagli anni ‘60 ad oggi le cose sono cambiate non poco, come risulta evidente anche confrontando i palloni usati per i campionati europei dalla prima edizione fino ad oggi.

Le prime edizioni del campionato europeo per nazioni

Non ci sono informazioni attendibili circa il pallone usato nelle prime due edizioni degli europei. A inizio anni 60 c’era meno attenzione sulla palla e non abbiamo testimonianze storiche o dati tecnici sulla palla usata nelle edizioni 1960 e 1964. Probabilmente, le sfere usate per le gare non erano nemmeno tutte uguali tra di loro, o comunque non con lo standard di precisione che c’è adesso.

Adidas Telstar, i pionieri che hanno fatto la storia

È a partire dall’edizione 1968 che abbiamo dati precisi sul pallone, perché in quell’anno vennero usate per la prima volta le palle Adidas della famiglia Telstar, con l’iconico design a pentagoni neri e bianchi. Questa serie di palloni, che prendeva il nome da un satellite di comunicazione lanciato nel 1962, fu utilizzata sia negli europei 1968 (Telstar Elast) che nelle edizioni del 1972 e 1976 (Telstar Durlast). Sempre lo stesso pallone fu usato, proprio in Germania, anche nei mondiali del 1974.

Palloni,Adidas,Telstar,Duralast,E,Tango,Mundial
Adidas Telstar Duralast (a sinistra) e Adidas Tango Mundial (a destra).

Adidas Tango: un altro design iconico

A partire dall’edizione 1980 degli europei il Telstar fu sostituito da un altro storico pallone Adidas, il Tango. Il suo caratteristico design a esagoni, con figure geometriche triangolari che si fondono a creare un cerchio, è usato ancora oggi in diversi modelli di pallone. Al di là delle grafiche, il design a esagoni è rimasto sui palloni dei campionati europei di calcio per quasi 30 anni. Infatti, solo nel 2008 è stato utilizzato il primo pallone (Adidas Europass) che non aveva più gli esagoni.

Gara di bellezza: Terrestra Silverstream o Tango 12

Dagli anni 60 ad oggi, sono diversi i palloni che possono vantare un design e un’estetica davvero accattivanti, ma ce ne sono due che, almeno secondo noi, sono un passettino sopra gli altri. Tra i palloni più belli non si possono non menzionare il Terrestra Silverstream, usato in occasione degli europei del 200, e il Tango 12, usato a Euro2012.

Palloni,Adidas,Tango,12,E,Terrestra,Silverstream
Adidas Tango 12 (a sinistra) e Adidas Terrestra Silverstream (a destra)

I gusti sono gusto, si sa, ma questi due palloni hanno un qualcosa di diverso rispetto agli altri, dal punto di vista estetico. Parlando invece dei palloni più brutti, non c’è forse un peggiore in assoluto, anche se alcuni design sono meno entusiasmanti di altri. Tra questi, includeremmo anche questo nuovo Adidas Fussballliebe di Euro2024, che non è esteticamente molto appagante, soprattutto se confrontato con i suoi predecessori.


Quanto costa il pallone di Euro2024?

Il pallone degli europei 2024 è già disponibile anche nei negozi, per la vendita al grande pubblico. Per chi volesse il pallone ufficiale, la cifra da sborsare è però piuttosto alta. Le varie repliche sono disponibili a partire da circa 30 €, ma quelle presentano solo le grafiche della palla di Euro2024, che ha caratteristiche costruttive completamente diverse.

Per acquistare invece la vera palla ufficiale, privata solo della sensoristica, serve una cifra a due zeri. Infatti, il prezzo di listino dell’Adidas Fussballliebe è di 150 €, anche se è già disponibile in offerta attorno ai 100 € presso alcuni rivenditori.


Le migliori quote per la vincente di Euro2024

Ecco anche le migliori quote raccolte e pubblicate da Oddspedia. Queste quote vengono aggiornate automaticamente.

91/100 Recensione
300€
Bonus di benvenuto
Visita Eurobet
  • Scommesse sportive quasi illimitate
  • Le quote sono generalmente buone
  • Guarda sport in diretta via streaming
91 Payout medio
300€ Bonus di benvenuto
Visita Eurobet
  • Scommesse sportive quasi illimitate
  • Le quote sono generalmente buone
  • Guarda sport in diretta via streaming
Eurobet Recensione