Milan su Higuain

Il Milan dritto su Higuain, c’è il Chelsea in mezzo

Negli ultimi giorni dopo il rinnovo societario e l’integrazione del Milan in Europa League con l’ingresso del fondo Elliot, non ci si ferma.

Ora il club che ambisce evidentemente come sempre a grandi risultati anche senza partire come favorita, è interessato a Higuain, bomber della Juventus. Anche il Chelsea è interessato e il prezzo di partenza è di 60 milioni. La squadra inglese sembra in netto vantaggio. Primo passo per l’attaccante argentino: offerto un quadriennale da 4,5 milioni a stagione. In caso di intesa, servono 60 milioni per trattare con la Juve.

Il dossier «P» sarà il primo ad approdare sulla scrivania di Leonardo. P come punta, quella che serve al nuovo Milan per guadagnare posizioni nelle gerarchie attuali della Serie A e avviare quella risalita”per riconquistare lo status da Champions League” annunciata da Elliott nel giorno dell’insediamento. Soprattutto, P come Pipita. Perché Gonzalo Higuain è entrato prepotentemente nei radar rossoneri e sono scattate le prime manovre di avvicinamento all’obiettivo.

Milan su Higuain

GONZALO HIGUAIN (© CRISTIANO BARNI / SHUTTERSTOCK.COM)

Il centravanti argentino, si sa, è un vecchio chiodo fisso del d.t. in pectore, che lo avrebbe voluto al Psg prima di virare su Ibrahimovic, ed è una garanzia quanto a rendimento. Basti pensare all’ultimo campionato: pur essendo stata l’annata “italiana” meno prolifica, i 16 gol di Higuain sono il doppio di quelli realizzati da Kalinic e Silva insieme. Ecco perché nelle ultime ore il Milan si è fatto avanti, seppur in via ancora ufficiosa: alcuni intermediari hanno contattato Nicolas, fratello e agente del Pipita, mettendo sul piatto l’offerta rossonera, un quadriennale da 4,5 milioni a stagione. Siamo ancora lontani dai 7,5 milioni che l’attaccante guadagna alla Juve, ma le basi – anche nell’ottica di un possibile piano di contenimento dei costi di Elliott – sono state gettate. Puntando prima di tutto sull’orientamento di Gonzalo: il Milan era una destinazione gradita anche prima del verdetto di Losanna.

Il Diavolo, quindi, ha fatto la sua mossa. Siamo agli inizi e ci sarà da lavorare, ma se intesa dovesse essere, i rossoneri dovranno preparare l’assalto, e dai piani di mercato bianconeri è tutto molto chiaro: Higuain non si muove per meno di 60 milioni. Sull’ex River, peraltro, resta vivissimo l’interesse del Chelsea, ancora in pole per almeno un paio di motivi: Sarri aspetta sempre il “suo” bomber a braccia aperte e Abramovich ha a disposizione la liquidità sia per sedersi al tavolo con Marotta che per venire incontro alle richieste del giocatore.

Lascia un commento