Ronald Koeman

I problemi interni al FC Barcelona diventano pubblici grazie a Koeman

Ronald Koeman

Ronald Koeman

Una guerra interna è in corso da mesi al FC Barcelona, ma Ronald Koeman l’ha resa pubblica con una sua recente dichiarazione.
Il FC Barcelona ha vissuto un problema interno che ha coinvolto Ronald Koeman e Joan Laporta. Per mesi, la stragrande maggioranza crede che il manager olandese non sia l’allenatore ideale per il Barcellona. Laporta è rimasto a lungo in silenzio sulle possibilità del manager di mantenere il suo lavoro. Ma internamente, l’allenatore è consapevole che quasi nessuno lo vuole intorno a causa del suo approccio pragmatico. Una parte importante del successo del Barcellona sta nella sua capacità di mantenere intatto lo stile di gioco.

Laporta scommette sempre sui giocatori dell’accademia, ma Koeman non si fida completamente di loro. Il miglior esempio di questo è il rapporto che il presidente ha con giocatori come Riqui Puig. Ha dichiarato in passato che il giovane è il futuro del club, mentre Koeman non sembra apprezzare il ragazzo per la prima squadra. Ma l’ultima goccia ha avuto luogo oggi con Koeman che ha fatto una dichiarazione incendiaria contro il suo presidente. Non solo ha detto che il club catalano si è salvato grazie a lui. Ma è andato anche contro Laporta affermando che non gli piace la mancanza di sostegno da parte del presidente.

Ronald Koeman potrebbe essere licenziato per questo.

Poiché la stagione di Champions League inizia questa settimana, il futuro di Ronald Koeman sembra direttamente legato alla partita contro il Bayern Monaco. Se succede qualcosa di simile alla debacle dell’8-2, Laporta potrebbe licenziare il manager olandese. I risultati iniziali nella Liga non stanno sicuramente aiutando il caso di Koeman. Invece di giocare un calcio offensivo, ha preso la decisione di parcheggiare l’autobus in due partite consecutive.

Solo l’arrivo di Memphis Depay lo sta salvando da una tragedia in tutte le competizioni. La stampa spagnola continua a spingere una nuova agenda che prevede manager come Marc Overmars o Xavi Hernandez per prendere il posto di Koeman. Ma saranno i risultati a giudicare il destino di Koeman. Se la squadra farà bene contro club come il Bayern Monaco, probabilmente rimarrà nonostante i suoi problemi con il presidente del club. Joan Laporta semplicemente non può permettersi di cacciarlo dalla squadra a meno che non sia completamente necessario.