Modric all’Inter?

Giorno decisivo per Modric all’Inter

Il centrocampista croato incontrerà Florentino Perez e spingerà per la cessione al club nerazzurro. L’allenatore Lopetegui si dice tranquillo: “Il presidente è stato chiaro…”.

Dopo il vertice e il ritorno a Madrid con Florentino Perez sono ore decisive per il passaggio di Luka Modric all’Inter o la sua permanenza al Real Madrid. Ieri è stata pubblicata la foto della terza maglia del club proprio con lui come testimonial, che in teoria sarebbe segnale relativo al rimanere a Madrid, ma nulla è ancora stato deciso. È il giorno di Luka Modric. L’Inter freme e aspetta notizie da Madrid: in giornata, probabilmente nel pomeriggio, è previsto il vertice tra il migliore calciatore del Mondiale e il presidente del Real, Florentino Perez, per chiarire una volta per tutte se sarà divorzio o se si arriverà a una nuova promessa di matrimonio.

Niente vie di mezzo: Modric esporrà al numero uno il desiderio di lasciare la Spagna e di affrontare nuove sfide. L’Inter ha già fatto il massimo proponendo un nuovo contratto fino al 2022, mentre l’offerta del Real dipenderà da Perez che, secondo le indiscrezioni pubblicate ieri dal quotidiano El Mundo, starebbe valutando di denunciare la società nerazzurra alla Uefa accusandola di violare il fair play finanziario.

Modric all’Inter?

MODRIC (© DOKSHIN VLAD / SHUTTERSTOCK.COM)

Intanto l’allenatore del Real, Julen Lopetegui, dopo la vittoria nel test contro la Roma (2-1 stanotte in New Jersey) è tornato sui due casi spinosi del calciomercato, i possibili addii di Kovacic e Modric. “Su Modric il presidente ha parlato chiaramente e non posso aggiungere nulla. Per quanto riguarda Kovacic, niente è sicuro al cento per cento. Mateo ha manifestato il suo desiderio di andare via e vedremo come finirà. Se parte, cercheremo alternative”, le parole dell’ex c.t. della Spagna.

In questi giorni è infatti uscito in rete un video che mostra l’allenamento del Real e ci sono attualmente alcune tensioni per alcuni giocatori che potrebbero partire, quindi Modric come detto e anche Kovacic.  Le cosa potrebbero cambiare da un’ora all’altra, si attendono notizie infatti dalla capitale spagnola e l’Inter rimane alla porta. Forse già definito anche un eventuale contratto con il giocatore, pertanto è questione di ore, dato che c’è stato anche il confronto con il presidente da parte di Modric. È una decisione che spetta alla società ormai di lasciarlo poi partire ad un prezzo abbastanza abbordabile per l’Inter che a quanto pare potrebbe spendere senza incappare in problematiche del fair play finanziario.

Lascia un commento