Genoa - Inter

Genoa – Inter: Muro Icardi torna in campo coi nerazzurri

Il Genoa ospita l’Inter di Spalletti, reduce dalla sconfitta in casa contro la Lazio. Ritroverà probabilmente il suo ex capitano, che ormai vive da separato in casa.

Attualmente, la sponda rossoblù di Genova si trova in una parte piuttosto tranquilla della classifica, anche se matematicamente non ha ancora raggiunto la salvezza. Per questa trentesima giornata di Serie A, il Genoa ospiterà al Ferraris l’Inter di Luciano Spalletti, che ritrova probabilmente il suo ex capitano dal 1′ minuto, indispensabile evidentemente per raggiungere la Champions League, obiettivo minimo stagionale dei nerazzurri.

Dopo la fantastica vittoria contro la Juventus, il Genoa ha perso l’ultimo incontro di Serie A in casa dell’Udinese. Ora, i ragazzi di Prandelli sono pronti a fare un altro sgambetto a una grande, inoltre, desiderano al più presto trovare la matematica certezza della Serie A, evitando definitivamente di farsi coinvolgere nella lotta per non retrocedere. L’obiettivo, sarà quello di non perdere, ma vincere sarebbe davvero eccezionale.

Genoa - Inter

GENOA – INTER (© CRISTIANO BARNI / SHUTTERSTOCK.COM)

A parte la situazione di Mauro Icardi, lo stato di forma dei nerazzurri è piuttosto altalenante. La formazione di Spalletti offre prestazioni gagliarde come quelle contro il Milan e poi scivoloni come contro la Lazio. Se analizziamo gli ultimi otto incontri disputati dalla squadra di Spalletti, tenendo conto di tutte le competizioni, sono arrivate 3 vittorie, 3 sconfitte e 2 pareggi. Se non vogliono lottare fino all’ultima giornata per un posto in Champions, dovranno cercare di accumulare più punti possibili, iniziando proprio da Genoa e facendo nuovamente affidamento a quella che prima era considerata la sua stella più brillante, offuscata poi dalla moglie/procuratrice.

Prandelli dovrebbe avere le idee abbastanza chiare in termini di formazione e uomini da schierare. Si parte dal solito 4-3-3 con Radu in porta e la linea a 4 composta da Pereira, Romero, Zukanovic e Pezzella. Centrocampo confermato con Lerager, Radovanovic e Rolon, mentre il tridente d’attacco sarà composto da Lazovic, Sanabria e Kouamé. In casa Inter, invece, si riparte dal 4-2-3-1 con Handanovic e D’Ambrosio a giocarsi una maglia da titolare in difesa, che sarà composta anche da Miranda, Skriniar e Asamoah (in ballottaggio con Dalbert). In mezzo al campo, spazio alla coppia Brozovic-Gagliardini, mentre in avanti Icardi sarà supportato da Politano, Nainggolan e Perisic. Match da non perdere.

Genoa (4-3-3): Radu; Pereira, Romero, Zukanovic, Pezzella; Lerager, Radovanovic, Rolon; Lazovic, Sanabria, Kouamé

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Skriniar, Asamoah; Brozovic, Gagliardini; Politano, Nainggolan, Perisic; Icardi

Lascia un commento