Rio ferdinand

Ferdinand rivela il momento in cui Southgate ha deluso l’Inghilterra

Rio ferdinand

Rio ferdinand

Dopo la sconfitta dell’Inghilterra nella finale di Euro 2020 contro l’Italia, Rio Ferdinand ha dato un giudizio onesto sulle decisioni di Gareth Southgate.
Rio Ferdinand ritiene che Gareth Southgate avrebbe dovuto rispondere meglio ai cambiamenti di metà tempo dell’Italia di Roberto Mancini nella finale di Euro 2020.

Le cose avevano avuto un inizio promettente domenica. Luke Shaw ha dato all’Inghilterra un vantaggio al secondo minuto per lasciare l’Italia in contropiede. L’audace decisione di Southgate di utilizzare i terzini sembrava aver dato i suoi frutti. Ma lo slancio guadagnato da quel gol iniziale è andato presto. I Tre Leoni sono diventati conservatori, hanno lottato per vincere il possesso e alla fine ne hanno pagato il prezzo.

L’Italia ha superato la battuta d’arresto iniziale, ha tenuto il 65% del possesso e sembrava il lato più minaccioso. Infatti, Mancini ha affermato che la sua squadra ha “dominato” l’Inghilterra dopo la partita. L’equalizzatore di Leonardo Bonucci nel secondo tempo ha riportato la partita in parità, prima che gli Azzurri vincessero 3-2 ai calci di rigore.

Ma è stato all’intervallo, quando l’Italia aveva appena iniziato a trovare i loro piedi nel gioco, che Ferdinand ritiene che Southgate avrebbe dovuto agire per mantenere l’Inghilterra avanti.

“Mancini è entrato nell’intervallo e ha usato quei 15 minuti meglio di Gareth Southgate”, ha detto Ferdinand sul suo canale YouTube FIVE.

“Ha cambiato il personale, ha permesso al suo giocatore largo, [Federico] Chiesa, di venire più centrale per collegarsi con [Lorenzo] Insigne, ha tolto [Ciro] Immobile e questo è quando hai bisogno di una reazione da parte del nostro manager.

“Questo è il momento della partita in cui hai bisogno che il manager dica: ‘Sai una cosa? Ho visto questo ora, fammi cambiare le cose’. Per me personalmente, ha cambiato la formazione, ancora non ha cambiato le cose, non ha alterato la gestione del gioco, soprattutto nel secondo tempo”.

Southgate alla fine è passato a un 4-3-3 sostituendo Kieran Trippier con Bukayo Saka. Ha anche scambiato Declan Rice con Jordan Henderson, solo per far uscire quest’ultimo nei tempi supplementari per Marcus Rashford.

Ferdinand ha aggiunto: “Siamo assolutamente andati sulle colline e sulle montagne congratulandoci e applaudendo il manager per le decisioni prese in questo torneo, sia che si tratti di cambiamenti di formazione o di personale, e questa è stata una partita in cui probabilmente si è deluso in questo senso”.

“L’hanno fatto in tutte le altre partite. Nel gioco più grande, Gareth Southgate sembrava come se si fosse bloccato e pensasse solo: ‘Lasciatemi solo arrivare ai rigori e sperare per il meglio'”.

Southgate, nel frattempo, ha parlato con i giornalisti la mattina dopo la finale di lunedì. L’allenatore dell’Inghilterra ha rifiutato di fare qualsiasi promessa sul suo futuro a lungo termine con la squadra nazionale, ma rimane desideroso di rimanere in carica per la Coppa del Mondo del 2022 fin da ora.