Cesc Fabregas

Fabregas manda un avvertimento per il titolo della Ligue 1 a Messi e al PSG

Cesc Fabregas

Cesc Fabregas

Il centrocampista del Monaco ha avvertito il suo ex compagno di squadra del Barcellona di non aspettarsi una corsa facile in Ligue 1 con il PSG.
Cesc Fabregas crede che Lionel Messi non possa aspettarsi il successo in Ligue 1 dopo il suo passaggio al Paris Saint-Germain.

Il sei volte vincitore del Pallone d’Oro si è unito al PSG in trasferimento gratuito questa settimana dopo che le trattative per il contratto non sono andate a buon fine, costringendolo a terminare una permanenza di 21 anni al FC Barcelona.

L’aspettativa sarà alta nella capitale francese come Messi partner di Neymar e Kylian Mbappe in attacco. Gli altri arrivi estivi di Sergio Ramos, Achraf Hakimi, Georginio Wijnaldum e Gianluigi Donnarumma fanno sembrare il PSG solo più formidabile sia in Francia che in Europa.

Ma Fabregas, che gioca nel campionato francese dal gennaio 2019, non crede che la battaglia per il titolo sia già una conclusione scontata.

“Quando il PSG non vince il campionato tutti lo vedono come un disastro perché spendono un sacco di soldi”, ha detto il centrocampista dell’AS Monaco al Guardian.

“Tutti pensano che questo sia un campionato a una sola squadra, ma negli ultimi cinque anni ne hanno vinti tre perché anche Lille e Monaco hanno vinto il titolo e hanno frenato la loro striscia di vittorie”.

“È un campionato competitivo. Non è così facile come la gente pensa. È molto aggressivo, molto intenso, molto veloce con giocatori forti che difendono molto bene”.

L’obiettivo del PSG è il successo in Champions League
Fabregas, che ha giocato accanto a Messi al Barcellona tra il 2011 e il 2014, crede che l’arrivo del suo ex compagno di squadra renda ancora più importante per il PSG vincere un primo titolo in Champions League.

I secondi classificati della scorsa stagione in Ligue 1 hanno perso la finale di Champions League del 2020 contro il Bayern Monaco e hanno raggiunto le semifinali nella campagna precedente.

“Sono sicuro che come allenatore [Mauricio] Pochettino preferisce avere una squadra fantastica con molta pressione su di sé sapendo che ha bisogno di vincere che il contrario”, ha continuato Fabregas. “Devono avere pressione quando creano una super squadra come quella. È ovvio che vogliono vincere la Champions League.

“Stanno cercando di prenderla da molto tempo e sembra che questa sia l’ultima spinta – tipo, non c’è niente di meglio di Lionel Messi, non c’è difensore migliore di Ramos, [Georginio] Wijnaldum è uno dei migliori centrocampisti al momento, [Achraf] Hakimi è uno dei migliori terzini destri in Europa.
‘Sembra che stiano facendo la piccola spinta finale extra per vedere dove li porta. Vedremo”.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Paris Saint-Germain (@psg)