Danimarca – Australia

Danimarca – Australia ed è già dentro o fuori per i secondi

Come precisato siamo già al secondo turno ma già siamo sul punto di essere dentro o fuori per la squadra australiana, che ha perso la prima partita mentre la Danimarca è in testa a pari merito con la Francia nel girone e le quote la danno anche come favorita del match.

Non mancheranno dunque emozioni per questa nuova partita, che ci fa anche riflettere sulla situazione attuale dei secondi turni, dato che effettivamente già alla seconda partita in caso di risultato netto alla prima si finisce effettivamente a giocarsi la possibilità di rimanere al Mondiale, non escludendo colpi e dunque con squadre che a seconda dell’andamento del match poi cambiano la propria formazione e anche lo stare in campo in relazione al risultato che devono portare a casa.

La Danimarca si trova dunque in una posizione dominante e può amministrare come meglio vuole, avendo a disposizione due risultati su tre, anche se effettivamente in questi casi nel calcio non conviene mai tenersi chiusi perchè anche se un solo pallone dovesse finire male in area potrebbe scaturire un gol avversario che porterebbe alla messa in discussione anche della partecipazione del Mondiale, perchè potrebbe portare ad un pareggio dell’avversario anche in classifica spostando le somme direttamente all’ultima partita, anche in relazione poi ai gol fatti e subiti. La posizione insomma attualmente è dominante ma è comunque molto aperta.

Danimarca – Australia

DANIMARCA – AUSTRALIA (© STEFAN UGLJEVAREVIC / SHUTTERSTOCK.COM)

Da tenere d’occhio due giocatori particolari secondo noi: Christian Eriksen della Danimarca, giocatore di livello internazionale che conosciamo perchè gioca in Europa, precisamente in Premier League e nel Tottenham, dunque abituato a partite che non si possono sbagliare e che non permettono errori come questa. Dall’altra parte invece troviamo Mile Jedinak che ha segnato contro la Francia portando una speranza alla sua formazione, purtroppo vana però perchè la partita poi si è conclusa sul 2-1 per gli avversari.

Match dunque sicuramente aperto e da seguire secondo noi per riuscire a capire quali possono essere le ambizioni di entrambe le squadre. Non parliamo dei top club, ma sicuramente di una partita che può portare sorprese come tutte quelle dei Mondiali fino ad oggi, c’è poco da dire a riguardo. Tutto è messo in discussione fino all’ultimo minuto, e lo abbiamo visto in precedenza con altri match del Mondiale. Occhi puntati sulla Cosmos Arena di Samara, si inizia alle ore 14 secondo l’orario qui in Italia.

Lascia un commento