juve

Juve al, settimo scudetto praticamente in tasca

Quando due squadre come Juventus e Napoli disputano una stagione come quella che si concluderà, presumibilmente, con il settimo scudetto bianconero, la differenza emerge principalmente nei particolari. La Juventus è stata letale soprattutto nell’ultima mezz’ora di gioco. Tanti i gol segnati nell’ultimo terzo di gara: da quello di Cuadrado contro il Milan a quello di Higuian a San Siro contro l’Inter. E proprio la zuccata del Pipita è risultata decisiva, tagliando le gambe agli inseguitori, e di fatto portando il campionato ancora sotto la Mole.

settimo

HIGUAIN/BESTINO/SHUTTERSTOCK

Perchè la Juventus ha già vinto

Si è gia detto del ko del Napoli a Firenze che aveva riportato la Juventus a +4.  Ma ad oggi, dopo il pari degli azzurri in casa contro il Toro, gli uomini di Sarri sono scivolati a -6 a due gare dal termine del campionato. Ora il passo da fare per i bianconeri è ancora più corto. Per conquistare il settimo scudetto consecutivo a Buffon e compagni basterà infatti conquistare un punto nelle prossime due gare. O all’Olimpico contro la Roma, nello stesso stadio dove quattro giorni prima i bianconeri giocheranno contro il Milan la finale di Coppa Italia. O all’ultima giornata contro il già retrocesso Hellas Verona tra le mura amiche dell’Allianz Stadium.

settimo

DOUGLASCOSTA/BARNI/SHUTTERSTOCK

La Juventus sarebbe quasi sicuramente campione d’Italia per il settimo anno consecutivo, anche con due sconfitte. Infatti anche a parità di punti e con gli scontri diretti in perfetto equilibrio (0-1 bianconero al San Paolo e 0-1 dei partenopei a Torino) sarebbe decisiva infatti la differenza reti. Il gap da colmare per il Napoli è di 16 reti, decisamente tanti con due sole gare da giocare. Ci riuscirebbe, tanto per fare un esempio, vincendo 4-0 sia a Genova con la Sampdoria e poi in casa con il Crotone qualora la Juventus perdesse con lo stesso risultato a Roma e poi a Torino contro l’Hellas. A questo punto, con la parità anche nella differenza reti, sarebbe decisivo il numero di gol fatti: al momento sono 84 per la Juventus (che ne ha incassati 23) e 73 per il Napoli (che ne ha presi 28).

Lascia un commento