Colombia – Inghilterra, Walker

Colombia – Inghilterra, Walker esulta in modo strano dopo i rigori

L’ultimo ottavo di finale della serie dei Mondiali Russia 2018 è stato Colombia vs Inghilterra e come sappiamo è terminato ai rigori dopo una serie di battute al cardiopalma durate cinque battute in totale. Alla fine della partita Walker, il difensore del Manchester City ha esultato in modo un po’ strano e siamo andati a capire come mai.

Praticamente si è messo con la schiena a terra e con la gambe in aria, quasi a fare una candela. È stato praticamente fatto un commento ironico tramite Twitter ad una foto che aveva postato sui suoi social in precedenza. Non è stato solo quello comunque alla fine del match dato che aveva le gambe bloccate per dei crampi arrivati dopo lo sforzo più che eccessivo del match, che lo ha sicuramente provato e che poi dovrà recuperare in vista delle altre partite. Sarà importante riuscire a gestire lo sforzo per evitare brutti scherzi o infortuni durante lo svolgimento della partita e poi di conseguenza anche ad una sostituzione forzata che toglierebbe possibilità all’allenatore inglese.

Sfatato il tabù dei rigori mondiali che per decenni ha tormentato l’Inghilterra, i giocatori di Southgate si godono il passaggio ai quarti di finale. L’errore di Bacca e la successiva trasformazione dal dischetto di Dier hanno scatenato la festa nei pub inglesi, tra i tifosi presenti in Russia e ovviamente tra i giocatori. La reazione di chi ha vissuto dal campo quell’esplosione di gioia è stata una corsa a pugni serrati sul prato dello Spartak Stadium, con Kane inseguito da Vardy e tutti gli altri Leoni… tranne uno.

Colombia – Inghilterra, Walker

COLOMBIA – INGHILTERRA (© MARCO IACOBUCCI EPP / SHUTTERSTOCK.COM)

In primo piano, in una foto che circola e che ha tutta l’aria di diventare memorabile, c’è un uomo schiena a terra, con le gambe perpendicolari al busto, come nella posizione della candela. È un giocatore dell’Inghilterra, si tratta di Kyle Walker. Il difensore del Manchester City, reduce dai 120′ contro la Colombia, sta cercando di alleviare il dolore dovuto ai crampi.

La foto simpatica che c’è in rete mostra appunto il momento in cui tutti i programmi esultano per il passaggio del turno e lui lì dolorante, con ovviamente nessuna possibilità di riuscire a fare uno sforzo come una corsa. Un altro lato dei Mondiali che racchiudono gioia quando si raggiunge il risultato, ma bisogna tenere anche conto di come è stato raggiunto. Sforzo fisico molto grande anche a causa delle temperature.

Lascia un commento