Chi vincerà il campionato di SuperLega (Serie A1) 2023/2024 di pallavolo maschile?

Superleague,Volleyball,Championship,Serie,A,Men,2022 2023,Playoff,Quarter,Finals

La regular season si sta già inoltrando nel pieno della fase di ritorno e i bookmaker continuano a dare come favorita per la vittoria finale Perugia, nonostante le recenti prestazioni straordinarie di una Itas Trentino sempre più sola in vetta alla classifica.

I playoff confermeranno davvero le aspettative dei bookmaker? Perugia riuscirà a dominare nei playoff anche se sta faticando a farlo in regular season? Come sono le quote antepost dei bookmaker per la vincente? 

Continua a leggere per scoprire la risposta a tutte queste domande e conoscere tutti i dettagli su quello che possiamo aspettarci da questo finale di stagione.

Unibet Unibet Recensione 93/100
  • Clienti in 150 paesi in tutto il globo
  • Unibet TV
  • Web accattivante e semplice


Che cos’è la SuperLega di volley?

La SuperLega di pallavolo, ufficialmente nota col nome di Serie A1 maschile fino al 2014, è il campionato di pallavolo maschile di più alto livello del nostro paese. Questa competizione accoglie le 12 migliori squadre dello stivale e fa parte dei campionati ufficiali indoor della CEV (Confederazione Europea di Volley).

È il più importante dei 4 campionati di pallavolo che si svolgono su base nazionale nel nostro paese, che sono:

  • Superlega (12 squadre, playoff scudetto, qualificazione Champions League, qualificazione CEV Cup, qualificazione Challenge Cup, retrocessione in serie A2)
  • Serie A2 (14 squadre, playoff per promozione in SuperLega e retrocessione in Serie A3)
  • Serie A3 (28 squadre, playoff per promozione in serie A2, retrocessione in Serie B)
  • Serie B (9 gironi da 14 squadre, playoff per promozione in serie A3, retrocessione ai campionati regionali di serie C).

La pallavolo maschile italiana nel mondo

La SuperLega italiana di volley è riconosciuta in maniera sostanzialmente unanime come il miglior campionato di pallavolo maschile del mondo. Orgoglio tutto italiano, il nostro campionato risulta essere il primo al mondo come livello di gioco, per audience delle partite e fanbase delle squadre, per stipendi e monte ingaggi dei giocatori e infine per valore globale del mercato (che comprende quindi in parte anche il mondo delle scommesse sportive).

Insomma, se la massima espressione del basket spetta all’NBA americana e il miglior calcio è probabilmente quello inglese della Premier League, noi italiani possiamo vantarci di avere il migliore campionato di pallavolo maschile del pianeta.

La pallavolo maschile è anche il secondo sport di squadra più seguito in Italia, nonché il secondo sport di squadra più praticato dagli italiani, ed è seguita dalla pallacanestro e preceduta dal calcio in entrambe queste classifiche.


Come funzionano il campionato di SuperLega e la qualificazione alle coppe europee

Il campionato di SuperLega prevede una fase iniziale di regular season in cui le 12 squadre si sfidano in una gara di andata, nella prima fase del girone, e poi in una gara di ritorno nella seconda fase.

Al termine della regular season, la classifica provvisoria determinerà l’accesso alla fase dei playoff (alla quale accedono le migliori 8 squadre di regular season), che determineranno la vincitrice dello scudetto e la qualificazione alle coppe europee.

Qualificazione ai playoff e lotta per lo scudetto

Le migliori 8 squadre di regular season si sfideranno durante i playoff in una serie di gare al meglio dei 5, che verrà vinta dalla squadra che totalizzerà 3 vittorie. La squadra a giocare in casa le partite dispari (quindi la prima, la terza ed eventualmente la quinta) è quella col piazzamento più alto in regular season, e gli abbinamenti vengono fatti in questo modo:

  • Incontro A: la prima classificata in regular season sfiderà l’ottava in campionato
  • Incontro C: la seconda classificata sfiderà la settima
  • Incontro D: la terza classificata sfiderà la sesta
  • Incontro B: la quarta classificata sfiderà la quinta

A seguire, i playoff procederanno con gli scontri tra:

  • Vincitrice A contro vincitrice B
  • Vincitrice C contro vincitrice D

Infine, ci saranno lo scontro finale per la vittoria dello scudetto tra le due vincenti e lo scontro per terzo e quarto posto per le due sconfitte. È previsto anche lo scontro tra le perdenti degli incontri A, B, C e D nei cosiddetti playoff per il quinto posto (che vedremo essere valevole per la qualificazione alla Challenge Cup).

Qualificazione per le coppe europee

La qualificazione alle coppe europee (Champions League, CEV Cup e Challenge Cup) avviene invece con il seguente criterio:

  • Vincitrice scudetto: qualificata per la Champions League
  • Perdente finale scudetto (seconda classificata finale): qualificata per la Champions League
  • Vincitrice finale terzo posto (terza classificata finale): qualificata per la Champions League
  • Perdente finale terzo posto (quarta classificata finale): qualificata per la CEV Cup
  • Vincitrice playoff quinto posto (quinta classificata finale): qualificata per la Challenge Cup

Le squadre in lizza per la vittoria dell’edizione 2023/24 di SuperLega

Senza grosse sorprese, le quattro squadre più quotate per la vittoria finale del torneo sono anche le prime 4 squadre attualmente in classifica in campionato. A sorprendere è però l’ultima parte di campionato dell’Itas Trentino, che con un’incredibile serie di 11 vittorie consecutive sta mettendo sempre più in dubbio la posizione di Perugia come favorita.

Sir Susa Vim Perugia

La squadra di Perugia, precedentemente nota come Sir Safety Perugia, è una delle squadre più competitive al mondo degli ultimi anni. Complici l’arrivo di grandi nomi sia in campo che in panchina, molti danno questa squadra come favorita per la vittoria finale del torneo.

Tra i giocatori più forti tra le file di Perugia troviamo Simone Giannelli (palleggiatore e capitano della nostra nazionale) e Wilfredo Leon (MVP della scorsa edizione della CEV), ma le fila degli umbri possono vantare anche nomi come Solé, Colaci, Semeniuk e Candellaro.

Superleague,Volleyball,Championship,Serie,A,Men,2022 2023,Playoff,Quarter,Finals

Itas Trentino

La squadra di Trento è al momento al primo posto in classifica a 9 punti di distanza da Perugia e in quest’ultimo periodo ha messo a segno una serie di prestazioni positive davvero impressionante.

Considerata la seconda favorita per lo scudetto, la rosa dei gialloblù vanta i nomi di Marko Podraščanin, Daniele Lavia e Alessandro Michieletto, oltre a Nelli, Sbertoli, Rychlicki e molti altri.

Cucine Lube Civitanova

La Lube è stata negli ultimi 12 anni una delle sole 3 squadre (assieme a Trento e Perugia) ad aggiudicarsi la vittoria del campionato ed è la squadra che di questi 12 scudetti ne ha vinti di più. Anche se quest’anno pare un pochino sottotono rispetto alle dirette concorrenti, resta di diritto nelle “big 3” del campionato di SuperLega.

I nomi più importanti in organico sono quelli del palleggiatore argentino Luciano De Cecco e dell’opposto italiano Ivan Zaytsev, oltre a Fabio Balaso, Simone Anzani e tanti altri.

Gas Sales Bluenergy Piacenza

Al quarto posto come favorita troviamo Piacenza, una squadra solida che è però da considerare un outsider, perlomeno per rispetto del lavoro che Piacenza, Trento e Lube hanno fatto negli ultimi 10-12 anni, rivaleggiando con continuità per la vittoria del campionato e supportando nel tempo la qualità del nostro campionato costanti finanziamenti e innovazione.

Quest’anno Piacenza vanta però una rosa di tutto rispetto, con nomi importanti come quelli del brasiliano Ricardo Lucarelli, dell’infinito Robertlandy Simón e dell’opposto della nazionale Yuri Romanò.


Le quote antepost dei bookmaker sulla vincente della SuperLega

L’inaspettata serie di ottime prestazioni dell’Itas Trentino ha messo non pochi dubbi su quelle che erano le aspettative iniziali sull’andamento di questo campionato. Questa situazione sta creando ottime opportunità per gli scommettitori, sia per quelli che vogliono puntare sulla vittoria di Trento, sia per quelli che invece credono ancora in una vittoria di Perugia.

Questo perché, da una parte, alcuni bookmaker non hanno ancora modificato di molto le loro quote iniziali, il che significa che presso questi operatori le quote per la vittoria dell’Itas sono ancora molto alte. Ad esempio, Eurobet quota ancora a 3.50 la vittoria dei trentini (con una misera quota di 2.00 per la vittoria di Perugia). Se la quota di Eurobet è la più alta, non sono male nemmeno quelle di SNAI (3.00) e Jackpotcity (sempre 3.00).

Dall’altra parte, tra i bookmaker che hanno riaggiustato le quote in seguito alla serie di vittorie di Trento si trovano quote migliori per la vittoria finale della Sir. La quotazione più alta è in questo momento quella di Unibet, che quota a 2.65 la vittoria di Perugia (contro una quota di 2.80 per la Itas).

Per quanto riguarda invece le quotazioni per Piacenza e Civitanova, la quota più alta per la vittoria degli emiliani è quella di Eurobet (quotata 6.00), mentre per la Lube la quotazione migliore è quella offerta da Unibet (quota 12.00).

93/100 Recensione
10€
Bonus di benvenuto
Visita Unibet
  • Clienti in 150 paesi in tutto il globo
  • Unibet TV
  • Web accattivante e semplice
95 Payout medio
10€ Bonus di benvenuto
Visita Unibet
  • Clienti in 150 paesi in tutto il globo
  • Unibet TV
  • Web accattivante e semplice
Unibet Recensione