Chi vincerà il campionato di Serie A1 2023/2024 di pallavolo femminile?

Berlin,,Germany, ,May,21,,2019:,Polish,Volleyball,Player,Joanna

La fase di ritorno della regular season è già iniziata ormai da più di un mese e Conegliano, che continua a guidare solitaria questa prima classifica, sembra sempre più pronta ad aggiudicarsi il suo sesto scudetto di fila.

I playoff confermeranno queste aspettative? Novara e Milano riusciranno a mettere almeno un po’ di pressione alle venete o le lasceranno vincere in scioltezza? Quali sono le quote dei bookmaker per la vincente di quest’edizione del campionato? Quali sono le altre scommesse antepost offerte per il massimo campionato italiano di pallavolo femminile?

In questo articolo potrai scoprire tutti i pronostici e le anticipazioni per questa seconda parte di regular season e per i successivi playoff, con particolare attenzione alle opportunità di scommessa che offrono i bookmaker per questa bellissima competizione.

Snai Snai Recensione 92/100
  • Offerta calcistica eccezionale
  • Bonus di benvenuto molto alto
  • Web e App. molto facile da usare

Che cos’è la Serie A1 di volley?

Il campionato di Serie A1 è il torneo di più alto livello di pallavolo femminile in Italia. È la competizione su base nazionale in cui si sfidano le 12 migliori squadre italiane. Prevede una fase iniziale di regular season seguita da due diversi gironi di playoff, che determineranno la vincitrice dello scudetto e, assieme alla Coppa Italia, il diritto alla qualificazione per i campionati europei della CEV (Confederazione Europea di Volley).

A differenza della pallavolo maschile, in cui c’è una sola lega che si occupa di tutti i campionati su base nazionale, la Lega Volley Femminile si occupa solo dei campionati di serie A1 e A2. I campionati di serie B sono invece organizzati dalla Lega Nazionale Pallavolo e dalla FIPAV, che si occupa anche dei campionati regionali di serie C e D e dei campionati provinciali.

Alla Serie A1 partecipano 12 squadre. Questo torneo, oltre ad assegnare lo scudetto al termine dei playoff, è valevole per la qualificazione alla Champions League, alla CEV Cup (assieme alla Coppa Italia) e alla Challenge Cup. Le ultime due squadre in classifica sono invece retrocesse alla serie A2.

La serie A2 comprende 14 squadre e prevede, al termine della regular season, i playoff per la promozione in serie A1 e i play out per la retrocessione in Serie B.

Oltre ai campionati, la Lega Volley Femminile organizza anche il torneo di Coppa Italia, un torneo parallelo ad eliminazione diretta che consente la qualificazione alla CEV Cup, qualora il vincitore non sia già qualificato per la Champions League.


La pallavolo femminile italiana nel mondo

Il campionato di pallavolo femminile italiano è considerato da molti uno dei campionati di livello più alto al mondo. La Serie A1 è tra le prime due competizioni al mondo (assieme al campionato turco) per livello di gioco, sponsorizzazioni, stipendi delle giocatrici e costi dei trasferimenti. Il valore del mercato della pallavolo italiana è quindi tra i più alti di questo sport e a questo risultato partecipa anche il mercato delle scommesse sportive dedicate a questo campionato.

La pallavolo è lo sport di squadra femminile più praticato in Italia ed è anche lo sport femminile con il maggior seguito a livello mondiale. Se per gli sport maschili il calcio la fa da padrone, essendo lo sport più seguito al mondo (con cricket e pallacanestro al secondo e terzo posto), per gli sport femminili la pallavolo è la regina indiscussa delle classifiche, in termini di audience e fanbase, seguita solo da sport individuali come nuoto e arti marziali (tra cui MMA).


Come funziona il campionato di Serie A1 e la qualificazione alle coppe europee

Il campionato di Serie A1 prevede una fase iniziale di regular season in cui le 12 squadre si sfidano in un primo girone d’andata e poi in un secondo girone di ritorno.

Al termine della regular season, la classifica provvisoria determinerà l’accesso alla fase dei playoff scudetto (alla quale accedono le migliori 8 squadre di regular season) e dei playoff Challenge Cup (a cui parteciperanno le peggiori 4). Questi due tornei determineranno la vincitrice dello scudetto e le qualificazioni alle coppe europee (in una maniera non esattamente lineare).

Qualificazione ai playoff e lotta per lo scudetto

Le migliori 8 squadre di regular season si sfideranno durante i playoff in una serie di gare al meglio dei 3 (si vince con due vittorie su un massimo di tre incontri), seguita dalle finali che saranno al meglio dei 5 (si vince con tre vittorie su un massimo di cinque incontri).

La squadra a giocare in casa le partite dispari (quindi la prima ed eventualmente la terza e la quinta) è quella col piazzamento più alto in regular season, e gli abbinamenti vengono fatti in questo modo:

  • Incontro A: la prima classificata in regular season sfiderà l’ottava in campionato
  • Incontro C: la seconda classificata sfiderà la settima
  • Incontro D: la terza classificata sfiderà la sesta
  • Incontro B: la quarta classificata sfiderà la quinta

A seguire, i playoff procederanno con gli scontri tra:

  • Vincitrice A contro vincitrice B
  • Vincitrice C contro vincitrice D

Infine, ci saranno lo scontro finale per la vittoria dello scudetto tra le due vincenti e lo scontro per terzo e quarto posto per le due squadre sconfitte.

Qualificazione per la Champions League

La qualificazione alla Champions League avviene attraverso vari criteri di merito, con delle eccezioni per evitare che più posizioni qualificanti (delle 3 totali) siano occupate dalla stessa squadra. Anzitutto, risulta qualificata la squadra che vince lo scudetto. La seconda qualificata è invece la squadra che è arrivata prima alla fine della regular season, oppure la seconda o terza classificata se la prima dovesse essere anche la vincitrice dello scudetto e la seconda la perdente della finale dei playoff. Infatti, la terza squadra qualificata è appunto quella che ha perso la finale dei playoff. Ricapitolando, si qualificano:

  • Vincitrice scudetto (ossia vincitrice finale playoff scudetto)
  • Perdente finale playoff scudetto
  • Prima classificata in classifica di regular season (escluse le due squadre che sono arrivate in finale playoff scudetto)

Qualificazione per la CEV Cup

La squadra che si qualifica per la CEV Cup è invece la vincitrice della Coppa Italia. Qualora la vincitrice di questo torneo fosse però già qualificata per la Champions League, il diritto di qualificazione passa allora alla prima classificata in regular season (escluse le squadre già qualificate per la Champions).

Nelle stagioni in cui le differenze di organico e prestazioni tra le squadre più forti sono ben delineate, questa formula fa sì che le prime tre classificate di regular season vadano in Champion League e la quarta in CEV Cup. Il regolamento è però fatto in modo da consentire la qualificazione alle squadre che più se lo meritano in base al loro rendimento di tutto l’anno, compresa quindi la regular season, i playoff e anche la Coppa Italia.

Qualificazione per la Challenge Cup

Le ultime quattro classificate in campionato di regular season si sfideranno invece nei playoff Challenge Cup. Queste gare, al meglio dei tre incontri, eleggeranno le due vincitrici di questi playoff, che si scontreranno poi contro le perdenti degli incontri A, B, C e D dei playoff scudetto.

Queste sei squadre (le quattro perdenti della prima fase dei playoff scudetto e le due vincenti dei playoff Challenge Cup) si sfideranno nel cosiddetto Round Robin in due gironi all’italiana di sola andata e poi in una gara finale (tra le prime classificate dei due gironi), che determinerà la qualificazione alla Challenge Cup.


Le squadre in corsa per la vittoria dell’edizione 2023/24 di Serie A1

Come ci si può aspettare da molte edizioni di questo campionato, le squadre più quotate per la vittoria di questo campionato sono quelle che stanno guidando questa classifica provvisoria di regular season. Il divario tra la prima e la seconda è già sostanziale, con l’Imoco a +8 punti da Milano seconda classificata, ma i playoff potrebbero ribaltare questa situazione attuale. Le ragazze di Conegliano sembrano però avere tutte le intenzioni di non guardare in faccia nessuno e procedere a tutto ritmo verso il loro sesto scudetto consecutivo.

Prosecco Doc Imoco Conegliano

Senza grossi dubbi, Conegliano è una delle squadre di pallavolo femminile più forti al mondo di questi ultimi dieci anni. In quest’ultima decade le venete hanno infatti vinto 6 scudetti, di cui 5 scudetti consecutivi dall’edizione 2017/18 fino a quella dello scorso campionato, e giocato 4 finali di Champions League riuscendo a vincerne una, a Verona, nel 2021.

Anche quest’anno le ragazze dell’Imoco sembrano a tratti imbattibili. Lo confermano anche i premi individuali, come l’MVP del mese vinto a gennaio dall’eterna Monica “Moki” De Gennaro, veterana della nazionale italiana e di Conegliano (al suo undicesimo anno con le pantere), nonché first lady del club (è sposata con l’allenatore Daniele Santarelli dal 2017).

Oltre  lei, sono tantissime le giocatrici di livello mondiale in organico, tra cui Robin de Kruijf, Joanna Wołosz, Khalia Lanier e molte altre.

Antalya,,Turkiye, ,December,17,,2022:,Monica,De,Gennaro,In

Allianz Vero Volley Milano

Milano è attualmente al secondo posto in classifica, a 8 punti dalla prima e ad un solo punto dalla terza. Anche Vero Volley è una delle squadre italiane più forte degli ultimi anni e si è piazzata al secondo posto alla fine dei playoff sia l’anno scorso che nell’edizione precedente del campionato, oltre ad aver vinto la Coppa CEV nel 2021 (stesso anno della Champions vinta da Conegliano).

Quest’anno le ragazze di Vero Volley Milano (in precedenza Pro Victoria Monza) sembrano anche più in forma del solito e a dividerle dal titolo c’è solo lo strapotere di Conegliano. Sono molte le giocatrici di livello assoluto che giocano per Marco Gaspari, tra cui le giocatrici della nazionale Paola Egonu, Myriam Sylla, Alessia Orro e Raphaela Folie.

Savino Del Bene Scandicci

Sebbene attualmente quarta in classifica, Scandicci è considerata essere la terza favorita per la vittoria dello scudetto. Squadra di altissimo livello, ha vinto la Challenge Cup nel 2022 e la CEV Cup nel 2023 durante scorsa edizione. Le ragazze sono allenate da Massimo Barbolini, storico ex CT della nazionale che ha guidato le azzurre dal 2006 al 2012.

Rispetto a Imoco e Vero Volley sono un po’ meno i nomi altisonanti in rosa, ma le ragazze di Scandicci possono comunque contare su giocatrici di livello come la belga Britt Herbots e la cinese Zhu Ting, oltre che sulla ventiduenne promessa della nazionale Linda Nwakalor.

Igor Gorgonzola Novara

Novara è un’altra delle grandi squadre del nostro campionato di quest’ultima decade. Sconfitta in ben 4 occasioni in finale scudetto dall’Imoco in questi ultimi anni, è riuscita a laurearsi campione d’Italia nella stagione 2016-2017. Inoltre, ha vinto la Coppa Italia in tre edizioni (2015, 2018 e 2019) e la Champions League nella stagione 2018/19, in una storica finale tutta italiana in cui ha battuto Conegliano per 3-1.

Squadre dalla rosa fortemente italiana, tra le fila di Novara si leggono i nomi di Cristina Chirichella (capitana della Igor e in più occasioni anche della nazionale italiana), Caterina Bosetti, Anna Danesi, Francesca Bosio e molte altre campionesse di altissimo livello.


Le quote dei bookmaker sulla vincente della Serie A1

Le quote per questo campionato sono ancora abbastanza buone, perché lo strapotere di Conegliano dovrà ancora fare conto coi playoff alla fine di questa regular Season. La quota migliore per la vittoria dell’Imoco è offerta da NetBet, che offre una quotazione di 1.90 per la vittoria delle venete. Viene invece offerta da SNAI la quotazione migliore per la vittoria di Vero Volley Milano (che sarebbe “Monza” sulla schedina) che è data a 2.50.

Per le quotazioni della terza e quarta favorita abbiamo invece un pareggio, sempre tra i sopracitati NetBet e SNAI, che quotano entrambi a 5.50 la vittoria di Scandicci e a 12.00 la vittoria di Novara. Le quote per le altre squadre che partecipano a questo campionato sono altissime, in linea con le loro esigue probabilità di vittoria, con Chieti quotata 33.00, Vallefoglia a 75.00 e tutte le altre sopra quota 100.00.

92/100 Recensione
305€
Bonus di benvenuto
Visita Snai
  • Offerta calcistica eccezionale
  • Bonus di benvenuto molto alto
  • Web e App. molto facile da usare
92 Payout medio
305€ Bonus di benvenuto
Visita Snai
  • Offerta calcistica eccezionale
  • Bonus di benvenuto molto alto
  • Web e App. molto facile da usare
Snai Recensione