Zlatan Ibrahimovic 1

Chi sarà il capocannoniere della Serie A 2020/21?

In Serie A, storicamente il premio di capocannoniere è stato vinto da alcune delle icone del calcio mondiale, ancora oggi ricordate come giocatori fortissimi, tra i più forti di sempre. Parliamo di nomi come John Charles, Paolo Rossi, Michel Platini, Diego Maradona, Marco van Basten, Andriy Shevchenko, Alessandro Del Piero e Zlatan Ibrahimovic.

Scommesse sportive quasi illimitata Le quote sono generalmente buone Sponsor ufficiale alcuni club calcistici italiani 200€ Bonus di Benvenuto + 10 € Subito

La scorsa stagione Ciro Immobile della Lazio ha conquistato il titolo con 36 gol, mentre il fenomeno portoghese Cristiano Rondalo alla Juventus ha chiuso con 31 gol nella sua seconda stagione a Torino. L’ex attaccante dell’Everton e del Manchester United, Romelu Lukaku, è arrivato invece terzo con 23 gol. Francesco Caputo del Sassuolo è stato l’unico altro giocatore a segnare più di venti reti, con 21 gol all’attivo.

Ma quali sono quest’anno i papabili capocannonieri della Serie A? E quale tra tutti potrebbe spuntare questa particolare classifica? Vediamo assieme i possibili giocatori candidati.

Romelu Lukaku

Romelu Lukaku è un calciatore relativamente “nuovo” per la Serie A italiana, essendo arrivato soltanto l’anno scorso, ma è riuscito a fare breccia nel cuore dei tifosi da subito con 23 gol per l’Inter. Lukaku ha il potenziale per stabilire una partnership straordinaria con l’altra punta di diamante dei nerazzurri, Lautaro Martinez.

Anche se il periodo in Italia dell’ex attaccante del Manchester United non è iniziato in modo brillante , è stato in grado di rimettersi in carreggiata rapidamente e di iniziare a segnare gol. La fiducia riposta da Antonio Conte in lui è stata senz’altro un grande vantaggio, avendogli dato la spinta decisiva per diventare l’attaccante più pericoloso e completo della Serie A. La quota per Lukaku vincitore finale del titolo di capocannoniere è di 3,50.

Cristiano Ronaldo

Nonostante un primo anno estremamente positivo per Cristiano Ronaldo, l’asso portoghese ha comunque fatto più fatica in Italia rispetto al campionato spagnolo, trovando delle difese molto più stabili e rocciose e arrivando con più fatica al gol. Questo, però, non ha frenato l’entusiasmo di CR7 e soprattutto la sua fame per il gol, che si è concretizzata in un buon numero di reti grazie anche alle sue doti tecniche e atletiche.

Turin Italy. 02 February 2019. Campionato Italiano di SerieA Juventus vs Parma 3 3. Cristiano Ronaldo Juventus celebrating the goal. BANNER

Cristiano Ronaldo: SPAL – JUVENTUS (© CRISTIANO BARNI / SHUTTERSTOCK.COM)

Quest’anno Ronaldo sta guidando la classifica capocannonieri, essendo riuscito a trovare la rete con buona frequenza, forse grazie anche all’innesto Alvaro Morata, che rappresenta la punta d’accompagnamento ideale al suo gioco. Ronaldo, quindi, è un serio candidato per la vittoria del titolo di capocannoniere e al momento è il più papabile di tutti. La quota per lui è di 1,75

Ciro Immobile

C’è chi vede in Ciro Immobile di nuovo il candidato perfetto per la vittoria del titolo di capocannoniere. Al momento in effetti il giocatore della Lazio insegue i principali rivali in questa classifica, tuttavia anche a causa di una squadra leggermente ridimensionata sul piano delle vittorie e dell’efficacia in campo, la punta potrebbe vivere un momento di maggiore difficoltà rispetto all’anno scorso.

Ciò non toglie ovviamente le grandi abilità balistiche di Immobile. Si tratta pur sempre di una punta molto mobile, veloce, un tipico rapace d’area con una visione spietata per la porta. Un attaccante che, se lasci scappare, è in grado di involarsi verso la porta e non lasciare scampo al portiere. Si tratta peraltro di un eccellente rigorista, che lo rende davvero un attaccante a 360 gradi. La quota per Immobile è di 5,50.

Luis Muriel

A differenza del compagno di reparto Zapata, Muriel non è un numero 9 naturale. Di solito si sente più a suo agio come ala o seconda punta. È veloce e ha una tecnica molto buona, che lo aiuta non solo a segnare ma a creare azioni pericolose per i suoi compagni di squadra. È in Europa da molto tempo e, nonostante la sua ottima forma, gli ultimi due anni sono stati molto difficili per lui.

Assieme al suo connazionale, Duvan Zapata, e alla fiducia dell’allenatore, Gian Piero Gasperini, Muriel è diventato uno degli attaccanti più interessanti d’Europa e al momento potrebbe rappresentare per davvero uno dei candidati alla vittoria del titolo di capocannoniere. Per lui la quota è pari a 20.

Zlatan Ibrahimovic

Nonostante l’età, Zlatan Ibrahimovic è pur sempre una punta dotata di fantastiche qualità tecniche. In questo Milan sorprendente si inserisce infatti in rosa con grande facilità, rappresentando l’autentica boa dell’attacco nonché un leader anche fuori dal campo.

Zlatan Ibrahimovic 1

Zlatan Ibrahimovic

La punta svedese si è già dimostrata un temerario rivale per qualsiasi squadra durante questa prima frazione di campionato, e non è da sottovalutare in ottica capocannoniere. Resta da vedere la sua forma fisica, perché soffre di infortuni periodici e potrebbe restare fuori per diverse partite. La quota per Ibrahimovic è di 7,50.