L’ormai ex tecnico del Napoli è pronto a prendere il posto di Conte

Maurizio Sarri dopo essere stato scaricato da De Laurentiis, è pronto ad abbracciare un progetto importante. Il suo Napoli delle meraviglie non è infatti passato inosservato tra le big d’Europa, tant’è che il Chelsea ha trovato l’accordo con l’entourage dell’allenatore toscano. E’ servita una riunione-fiume di 7 ore tra Pellegrini, agente di Sarri, il potente intermediario Ramadani, che negli ultimi mesi si è avvicinato a quest’ultimo, e Marina Granovskaia, la zarina plenipotenziaria del Chelsea. Negli uffici dei Blues si è raggiunto il consenso di tutte le parti su una base di circa 5 milioni di euro l’anno. L’ultimo scoglio è rappresentato dalla clausola voluta da De Laurentiis, che libera Sarri, ancora sotto contratto con il Napoli nonostante l’arrivo di Ancelotti, solo dopo aver versato 8 milioni. 

Juventus

SARRI/MEDIAPICTURES/SHUTTERSTOCK

Tradizione italiana

I londinesi quindi continuano la loro felice tradizione italiana in panchina con Sarri che prenderà il posto di Conte. L’ex CT della Nazionale, non è stato ancora ufficialmente licenziato, ma sicuramente non allenerà i Blues nella prossima stagione. Da lungo tempo d’altronde i rapporti con la Granovskaia erano ai minimi termini, soprattutto per le critiche mai troppo velate che Conte ha più volte riservato al mercato della dirigenza russa. Certo anche la mancata qualificazione alla prossima Champions League ha pesato nelle valutazioni sul futuro di Conte, il quale ha comunque salvato la stagione vincendo la FA Cup contro il Manchester United di Mourinho. In caso di esonero si “accontenterà” comunque di 11 milioni di euro l’anno, visto che il suo contratto è in essere fino al 2019.

Chelsea, Sarri è sempre più vicino

CONTE/BESTINO/SHUTTERSTOCK

Asse di mercato con l’Italia

Lo sliding doors tra Conte e Ancelotti pone le condizioni per un estate di fuoco tra Inghilterra e Italia. Sappiamo tutti quanto Sarri sia legato ai suoi fedelissimi, per questo farà di tutto per convincerli. Le possibilità economiche al Chelsea non mancano, quindi è possibile che più di qualche azzurro si muova direzione Londra. Il più complicato sembra Koulibaly, il quale di recente ha manifestato la sua volontà di rimanere a Napoli. La valutazione del senegalese poi è proibitiva: almeno 80 milioni di euro. Più accessibili i giovani Hysaj e Zielinski, nonostante servano circa 100 milioni per convincere De Laurentiis.

David Luiz invece potrebbe seguire la rotta opposta. Il difensore brasiliano è fuori dai progetti Blues e conosce molto bene Ancelotti, che lo ha avuto a Parigi. Il pagamento della clausola potrebbe essere la scintilla che fa decollare la trattativa. Infine è caldo il nome di Higuain. L’allenatore toscano è innamorato del Pipita con il quale ha mantenuto ottimi rapporti nonostante il uso passaggio alla Juve. Quest’ultima potrebbe privarsene in caso di un eventuale ritorno di Morata, che non ha convinto nella passata stagione a Stamford Bridge.

Pronostico Juventus Milan

HIGUAIN/IACOBUCCI/SHUTTERSTOCK

Lascia un commento