Cagliari - Lazio

Cagliari – Lazio: i biancocelesti obbligati a vincere per entrare in Europa

Dopo il primo anticipo tra Atalanta e Genoa, la trentaseiesima giornata di Serie A prosegue con l’incontro tra Cagliari e Lazio, una sfida da seguire!

Il secondo anticipo di questa trentaseiesima giornata di Serie A mette di fronte due squadre che per motivi diversi, cercano i tre punti. La squadra di casa, ormai certa della salvezza, può giocare a mente libera e puntare alla vittoria davanti al pubblico amico, mentre la Lazio, che lotta ancora per un posto in Europa, è obbligata a vincere per non rischiare di restare fuori dalle coppe. Vediamo tutto quanto c’è da sapere sulla sfida tra sardi e biancocelesti.

Il Cagliari arriva a questa sfida forte dei suoi 40 punti in classifica, che non valgono ancora la salvezza matematica, ma visto che dietro non stanno certamente correndo e alle spalle hanno molte squadre, è quasi impossibile che retrocedano. Per conquistare anche la matematica potrebbe bastare anche un pareggio, ma con una vittoria farebbero felici i loro tifosi e metterebbero la Lazio in guai seri, che con una sconfitta potrebbe vedersi superare da un paio di squadre nella corsa all’Europa. Inoltre, i sardi vorranno rifarsi della sconfitta all’ultimo minuto subita al San Paolo, con un rigore che fa ancora discutere.

Cagliari - Lazio

CAGLIARI – LAZIO (© MARCO IACOBUCCI EPP / SHUTTERSTOCK.COM)

La formazione di Inzaghi non se la passa certamente meglio, soprattutto dopo la battuta d’arresto subita in casa contro l’Atalanta, diretta avversarie per l’accesso all’Europa e anche prossima nella finale di Coppa italia. Ormai il piazzamento in Champions è quasi impossibile, ma ci sono ancora speranze per entrare in Europa, tuttavia bisognerà vincere alla Sardegna Arena. Nell’ultima trasferta, la Lazio era riuscita a battere la Samp a Marassi grazie soprattutto a Caicedo, un uomo che negli ultimi tempi è riuscito a tenere a galla la squadra, vista la presenza/assenza di Ciro Immobile.

Maran dopo la squalifica subita al San Paolo, non potrà essere a bordo campo per seguire i suoi, ma schiererà molto probabilmente la formazione migliore, per ottenere i tre punti. Ionita è l’unico indisponibile per squalifica. Joao Pedro rientra in attacco. In casa Inzaghi, invece, spazio a Lulic e Caicedo, che supporteranno Immobile davanti. Da valutare le condizioni di Radu e Milinkovic-Savic, che potrebbero lasciare spazio a Bastos e Parolo.

Cagliari (4-3-1-2): Cragno; Cacciatore, Ceppitelli, Pisacane, Pellegrini; Deiola, Cigarini, Barella; Birsa; Pavoletti, Joao Pedro

Lazio (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Bastos; Romulo, Parolo, Leiva, Luis Alberto, Lulic; Caicedo, Immobile

Lascia un commento