Brasile – Messico

Brasile – Messico, sfida tra i grandi dell’ovest

Passando agli ottavi di finale si finisce anche con scontri importanti ed è infatti il caso di Brasile – Messico che vede alcune coppie di giocatori scontrarsi in modo consistente per una partita dal risultato incerto, che può regalare grande spettacolo, un po’ come tutti gli ottavi di finale, dato che il Mondiale di Russia 2018 è difatti entrato nel vivo.

Le partite sono da dentro o fuori essendo ad eliminazione diretta, pertanto non è possibile sbagliare. Come sempre le squadre inizieranno studiandosi a vicendo capendo anche qual è la tattica adottata per poi provare a proporre il loro calcio. La qualità di sicuro non mancherà.

La partita è prevista per lunedì 2 luglio alle ore 16, e si può dire che sarà apertissima dall’inizio alla fine. La favorita del Mondiale contro la grande rivelazione. Brasile-Messico ingolosisce. Perché è la partita che più di ogni altra mette a confronto Davide contro Golia. Da una parte i verdeoro. Squadra completa in tutti i reparti, ricca di talento da fare invidia a tutto il pianeta ed esperta al punto giusto. Esperta a tal punto da puntare al gradino più alto del podio senza troppe remore.

Brasile – Messico

BRASILE – MESSICO (© IVICA DRUSANY / SHUTTERSTOCK.COM)

Il Brasile è forte, fortissimo. Ma è soprattutto solido come poche altre nazionali al mondo. La prova della mentalità della formazione di Tite l’ha data la fase a gironi: sette punti in tre partite delicatissime contro Svizzera, Serbia e Costa Rica. Il cammino di entrambe le squadre è stato incerto fino all’ultima partita, essendosi misurate nei loro gironi sia con alcune veramente forti, sia altre mine vaganti che si sono rivelate molto pericolose, per questo specifichiamo sempre che le partite del Mondiale sono sempre incerte e non possiamo sapere come andranno a finire. Essendo calcio, nulla è effettivamente certo.

Sul piano tattico c’è ancora da impostare qualcosa, e per entrambe le squadre le partite giocate al Mondiale con questa saranno in totale quattro, e sicuramente quella che passerà vedrà migliorare il suo gioco andando avanti, poichè avendo poche partite a disposizione per provare formazioni, tattiche e altro, è normale che ci siano incertezze da parte dei giocatori. Tra i vari giocatori da tenere d’occhio c’è il solito Neymar per il Brasile, che ogni tanto si lamenta un po’ troppo in campo, e dall’altra parte gente del calibro di Lozano e Javier Hernandez, pertanto prepariamoci ad un match colmo di spettacolo, divertimento assicurato.

Lascia un commento