ballon dor

Ballon d’Or Power Rankings – I 10 favoriti (marzo 2021)

ballon dor

Ballon d’or

Mentre entriamo in marzo, Ace Football nomina i 10 favoriti attuali per il prestigioso premio Ballon d’Or 2021.
Dopo che la pandemia di COVID-19 ha costretto France Football a cancellare il più prestigioso premio individuale l’anno scorso, le più grandi stelle del calcio entrano nel 2021 più determinate che mai a mettere le mani sul Pallone d’Oro.

Una combinazione di voti di giornalisti di calcio, allenatori e capitani di squadre decide il vincitore del premio annuale di France Football. E mentre c’è ancora molta strada da fare prima di dicembre, la corsa sta già diventando eccitante.

Così qui Ace Football controlla i 10 favoriti attuali per vincere la 65esima edizione del Pallone d’Oro a partire da marzo 2021.

10) Thomas Muller (Bayern Monaco)

Il vincitore della Coppa del Mondo ha vissuto una nuova vita sotto l’allenatore del Bayern Monaco Hansi Flick. Insieme a giocatori del calibro di Robert Lewandowski e Serge Gnabry, ha giocato un ruolo fondamentale nel treble del club la scorsa stagione e rimane forte nel 2021. La forte forma di Muller ha portato ancora una volta alle richieste di Joachim Low di richiamarlo per la nazionale tedesca.

9) Romelu Lukaku (Inter)

L’ex attaccante del Manchester United ha messo a tacere i suoi critici ed è attualmente il più grande rivale di Cristiano Ronaldo nella corsa al Golden Boot italiano. I suoi 13 gol nel 2021 finora (9 gol, 4 assist) hanno aiutato l’Inter a prendere il comando in Serie A. Se Lukaku continua così e aiuta i nerazzurri a vincere il primo scudetto dal 2010, potrebbe essere un dark horse per il Pallone d’Oro.

8) Ilkay Gundogan (Manchester City)

Se c’è un dark horse per il Pallone d’Oro, Gundogan potrebbe esserlo. Il centrocampista del Manchester City ha preso il mantello del gol di recente, con Sergio Aguero e Gabriel Jesus che stanno lottando per la forma fisica e la forma. Ha già segnato nove gol nel 2021 per aiutare gli uomini di Pep Guardiola a estendere la loro corsa vincente a 20 partite in tutte le competizioni.

7) Joshua Kimmich (Bayern Monaco)

Kimmich è forse una delle stelle più sottovalutate del calcio europeo, soprattutto per la sua mancanza di gol. Ma la sua versatilità, l’intelligenza, la decisione e la pura coerenza sono ineguagliabili, e il tedesco ha prosperato in un ruolo profondo a centrocampo per il Bayern Monaco in questa stagione.

6) Erling Haaland (Borussia Dortmund)

Il ventenne, come Kylian Mbappe, è già uno dei migliori attaccanti del mondo. È una macchina dentro l’area di rigore, avendo segnato un incredibile 10 gol in sole 12 apparizioni nel 2021 finora, e può ancora elevare il suo gioco a un livello completamente diverso. Se Haaland riesce a spingere il Borussia Dortmund nelle ultime fasi della Champions League a eliminazione diretta, un podio nel Ballon d’Or potrebbe essere possibile.

5) Bruno Fernandes (Manchester United)

Bruno Fernandes continua a fare notizia al Manchester United. Il 26enne ha fatto 11 gol (8 gol, 3 assist) in sole 16 presenze per aiutare a mantenere i Red Devils nella corsa al titolo della Premier League. La sua creatività e la sua abilità nel segnare non hanno rivali per un centrocampista, e ci si aspetta di più con il proseguire della stagione.

4) Kylian Mbappe (Paris Saint-Germain)

Il 22enne è sembrato davvero un degno successore di Ronaldo e Messi segnando una tripletta in Champions League contro il Barcellona a febbraio. Non molti calciatori hanno raggiunto questo risultato prima d’ora. Ma Mbappe non è un giocatore ordinario, con un ritmo esplosivo e un tocco clinico che lo rende un incubo per i difensori. Infatti, potrebbe rappresentare una seria minaccia per il Pallone d’Oro quest’anno.

3) Cristiano Ronaldo (Juventus)

L’asso portoghese non è sempre stato al suo meglio prolifico a febbraio, ma ha comunque segnato gol decisivi. Questi includono una doppietta contro l’Inter nella semifinale di Coppa Italia, che ha prenotato alla Juventus un posto nella finale stessa, e un’altra doppietta nella vittoria per 3-0 sul Crotone. Ronaldo è stato complessivamente in forma smagliante mentre insegue il sesto Pallone d’Oro.

2) Lionel Messi (FC Barcelona)

Messi è tornato al suo meglio. Il capitano del Barcellona è stato superbo nel 2021 finora, con 14 gol in altrettante partite. La maggior parte dei suoi gol, tuttavia, sono arrivati contro squadre minori. Quando contava davvero, non è stato in grado di fornire, come dimostrato nelle sconfitte in finale di Champions League, Copa del Rey e Supercoppa spagnola di quest’anno.

1) Robert Lewandowski (Bayern Monaco)

Il polacco ha continuato le sue statistiche strabilianti dal 2020, avendo segnato 14 gol in altrettante partite quest’anno. Ha anche segnato in ognuna delle sue ultime tre partite e ha prodotto un display man-of-the-match nella vittoria del Bayern Monaco in Champions League 4-1 contro la Lazio di recente.