Robertson

Andy Robertson denuncia i ripetuti errori del Liverpool

Robertson

Andy Robertson

Dopo aver perso altri punti nel fine settimana, il Liverpool affronta il rischio reale di perdere un posto in Premier League.
Andy Robertson ha espresso la sua frustrazione per i ripetuti errori del Liverpool dopo aver subito un altro colpo alle loro speranze di top-four.

Un pareggio per 1-1 con il Newcastle United sabato ha lasciato i campioni della scorsa stagione al sesto posto in Premier League e quattro punti dietro il Chelsea, che occupa l’ultimo posto in Champions League al quarto.

E con solo cinque partite rimaste nella stagione, il Liverpool ha un compito imponente sulle loro mani.

Quindi soffiare un gol di vantaggio ad Anfield lo scorso fine settimana non è stato il benvenuto. Nonostante il gol annullato a Callum Wilson per fallo di mano, Joe Willock ha pareggiato nel tempo di recupero per strappare un punto al Newcastle.
“Riassume abbastanza bene la nostra stagione”, ha detto Robertson come da Goal. “Non impariamo le lezioni, continuiamo a fare le stesse cose, gli stessi errori”.

“Il Newcastle ha meritato il loro gol, loro due, penso che quella regola sia ridicola.

“Potremmo essere seduti qui con una sconfitta, che è sconcertante con la quantità di occasioni che abbiamo avuto, il primo tempo e anche il secondo tempo e il controllo.

“Quello su cui ci basavamo era che eravamo così bravi a vedere i risultati e non possiamo farlo ora. È così semplice.

“Le squadre hanno sempre una possibilità contro di noi, costruiscono sempre in fiducia gli ultimi 10 minuti e credono di poter ottenere qualcosa. Questo non è da noi.

“Non possiamo continuare a uscire e parlare di un buon gioco, non lo stiamo facendo sul campo e i giochi si stanno esaurendo”.

Il Liverpool visiterà il Manchester United all’Old Trafford domenica.