Florentino Perez

Ancora un incontro per Modric e, Inter ancora possibile?

Dopo la Supercoppa Europea che si è giocata ieri sera contro l’Atletico Madrid da parte del Real Madrid oggi si torna alla carica con Modric che a quanto pare si dovrà incontrare con Florentino Perez.

Probabilmente ancora per chiedere la cessione ad un altro club, complice probabilmente anche la squadra che effettivamente ha perso contro l’Atletico dopo essere passata in vantaggio per 2 – 1, prima di una clamorosa rimonta durante i supplementari che ha portato a vincere l’Atletico per 4 – 2 dopo un pareggio arrivato alla fine di 2 – 2 che ovviamente ha trascinato la partita ai supplementari.

Il mercato in entrata dell’Inter è chiuso. A meno di un colpo di scena che – oggi ancor più di ieri – avrebbe del clamoroso. Perché a Madrid stasera è effettivamente in programma un incontro tra Luka Modric e i dirigenti del Real Madrid, in cui il croato ribadirà i suoi dubbi sul futuro in Spagna chiedendo la possibilità di essere liberato. La strada per l’addio resta comunque in salita, è bene dirlo. Perché la stessa società nerazzurra non si aspetta novità positive dall’appuntamento, ma fondamentalmente il replay di quanto avvenuto la scorsa settimana, nel meeting tra il centrocampista croato e il vicepresidente del Real, Jose Angel Sanchez. A Modric il Real Madrid ribadirà con ogni probabilità l’incedibilità. E a quel punto, se tutto sarà andato come da copione, il mercato dell’Inter sarà davvero chiuso.

Florentino Perez

FLORENTINO PEREZ (© FABIO DIENA / SHUTTERSTOCK.COM)

A seconda delle possibilità l’Inter che sembra effettivamente avere una vera e propria corazzata potrebbe rafforzarsi ancora di più, ma potrebbe anche succedere di rimanere a bocce ferme e dunque ritenere il mercato in entrata che attualmente è chiuso, non effettivamente pronto ad essere terminato. Il mercato italiano è aperto fino a venerdì ore 20, quindi mancano poco più di 24 ore alla fine. Scopriremo quanto prima se ci sarà il botto finale tenendo conto del fatto che effettivamente a centrocampo l’Inter può vantare sia dei registi che dei centravanti che effettivamente sono veramente di peso.

Nomi come Nainggolan appena acquistato, Perisic, Brozovic e altri innesti presi recentemente come Lautaro Martinez hanno portato la squadra nerazzurra che comunque ha ottenuto un quarto posto nella scorsa stagione ad arrivare comunque ad un livello qualitativo molto alto. Con Spalletti alle redini di questo nuovo corso dell’Inter potrebbero arrivare delle buone soddisfazioni. Siamo ai nastri di partenza contro il Sassuolo, vedremo come andrà.

Lascia un commento