I risultati della 19^ giornata di SerieB

I risultati della 19^ giornata di SerieB

Ci sono stati grandi stravolgimenti di classifica in questa 19^ giornata, soprattutto per quanto riguarda le posizioni più rilevanti in campionato. Scopriamo insieme cosa è successo:

La Salernitana balza in avanti

Importantissima vittoria della Salernitana, che esce vincitrice per 2-0 contro il Pescara e conquista temporaneamente la seconda posizione in classifica: a questo si aggiunge anche la sconfitta subita a Venezia del Cittadella, che ha perso per 1-0 contro i veneti. Come affermato dallo stesso Zanetti nelle interviste post-partita, quella contro il Pescara è stata una vittoria fondamentale, la quale consente ora alla seconda in classifica di collocarsi in una bella posizione in vista play-off. La 19^ giornata è stata caratterizzata da numerosissimi pareggi, tra i quali però si distingue la vittoria della Reggiana con il Vicenza, sul risultato di 2-1; una vittoria molto importante per gli emiliani, che consente loro di respirare e staccarsi sempre di più dalle posizioni di coda del campionato.

L’Empoli ancora in testa ma sprecando una ghiotta opportunità

L’Empoli riesce a mantenere la testa della classifica, non però senza sprecare una ghiotta opportunità per prendere il largo: la capolista stava vincendo per 2-0 sul Lecce, che però non ha mollato fino alla fine ed è riuscito a compiere un’incredibile rimonta, pareggiando. Chance buttata alle ortiche anche per la Spal: la squadra di Marino avrebbe potuto raggiungere il secondo posto in campionato, ma non va oltre all’1-1 con la Cremonese.

La 19^ giornata si apre con la bella vittoria per 2-1 del Virtus Entella con il Pisa, che consente alla squadra ligure di portarsi ad un solo punto dalla virtuale salvezza. Pareggiano invece per 0-0 sia Ascoli e Chievo, che Cosenza e Pordenone, raccimolando solo un punticino che potrebbe comunque rivelarsi fondamentale a fine campionato. Un altro pareggio si è verificato tra Frosinone e Reggina, stavolta per 1-1, con il Frosinone che vede, momentaneamente, sfumare il sogno play-off. Nelle partite di Domenica, come abbiamo anticipato in questo paragrafo, altri due pareggi, 2-2 tra Lecce ed Empoli e 1-1 tra Cremonese e Spal.

Il Pisa ha un nuovo proprietario

Il Pisa, che milita nella zona mediana di classifica, ha da pochi giorni un nuovo proprietario: si tratta di Alexander Knaster, imprenditore russo-americano, che ha a Londra la sua sede principale: il businessman ha comprato il 75% delle quote della società dalla famiglia Paletti e Ricci, mentre il rimanente 25% rimane ancora nelle mani della famiglia Corrado.

La notizia è stata riportata tramite comunicato stampa del Pisa stesso, nel quale si afferma che la Società del Pisa ha formalmente ceduto il 75% delle sue quote societarie a Knaster, di passaggio dalla famiglia Paletti e Ricci, che fino a quel momento deteneva la maggioranza delle quote. Nel comunicato si legge poi, come già accennato nell’articolo, che il rimanente 25% rimane ancora nelle mani della famiglia Corrado, con la società Ma.Gi.Co s.r.l, per cercare di dare comunque un segno di continuità e della solidità del progetto già avviato anni fa. Questa operazione, sempre secondo il Pisa, potrebbe catapultare la società sportiva in un ambiente internazionale molto favorevole, che andrà a giovare non solo sull’immagine stessa della dirigenza, ma potrebbe portare numerosi benefici anche alla squadra, con più possibilità, soprattutto finanziarie, per il mercato di trasferimenti, e per migliorare le attuali strutture.

Solo il tempo saprà dirci se questo cambio di vertice nella società del Pisa riuscirà a dare una svolta per la squadra toscana, o se si tratta soltanto dell’ennesima mossa di marketing da parte di uno dei tanti milionari che soprattutto negli ultimi anni, hanno deciso di investire sulle squadre di calcio.